Gli Exultet medioevali ed il rotolo aperto dall’agnello immolato nell’Apocalisse (di A.L.)

- Scritto da Redazione de Gliscritti: 05 /04 /2009 - 23:00 pm | Permalink
- Tag usati:
- Segnala questo articolo:
These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • email
  • Facebook
  • Google
  • Twitter

Gli Exultet medioevali ed il rotolo aperto dall’agnello immolato nell’Apocalisse (di A.L.)

All’immagine della Consegna del rotolo dell’Exultet al vescovo segue immediatamente la raffigurazione dell’Agnello di Apocalisse 5 che tiene con sé il rotolo del libro. I miniaturisti medioevali ponevano così una evidente correlazione tra il libro che contiene il mistero della storia sigillato con i sette sigilli – cioè sigillato totalmente - che solo l’Agnello immolato può aprire, da un lato, ed il rotolo della proclamazione dell’annuncio pasquale, l’Exultet, dall’altro.

Tale raffigurazione è presente nell’Exultet della Biblioteca Apostolica Vaticana, Vat. Lat. 9820 e nell’Exultet della Biblioteca Casanatense, Cas. 724 (B I 13) 3.
Per una presentazione scientifica degli Exultet medioevali, con relative immagini fotografiche, vedi il volume Exultet. Rotoli liturgici del medioevo meridionale, pubblicato sotto la direzione scientifica di Guglielmo Cavallo ed il coordinamento di Giulia Orofino e Orenzo Pecere, edito dall’Istituto poligrafico e Zecca dello Stato. Libreria dello Stato, Roma, 1994, in particolare alle pp. 101-118 e 319-339 per i due Exultet sopra menzionati.

Per uno studio biblico ed iconografico sul significato simbolico del libro sigillato dai sette sigilli nell'Apocalisse, vedi su questo stesso sito l'articolo Apocalisse, l'ultima parola della Bibbia: la sconfitta del male. Concordanze fra il testo biblico e gli affreschi della cripta della cattedrale di Anagni, di d.Andrea Lonardo