Il rapper Fedez descrive in maniera molto critica il mondo degli adulti: Generazione Boh. «I don’t know… Abbiamo più punti interrogativi che punti di riferimento». Una canzone da discutere in un campo delle famiglie o a sera con gli amici. Breve nota di Andrea Lonardo

- Scritto da Redazione de Gliscritti: 16 /07 /2015 - 15:17 pm | Permalink
- Tag usati: , ,
- Segnala questo articolo:
These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • email
  • Facebook
  • Google
  • Twitter

Riprendiamo sul nostro sito un video di una canzone di Fedez ed una breve nota di Andrea Lonardo.

Il Centro culturale Gli scritti (16/7/2015)

Un testo ed un video lancinante. Un’adolescente porta in braccio un neonato, probabilmente suo. La sua vita deve proteggere chi è appena nato... e gli adulti? «I don’t know… Abbiamo più punti interrogativi che punti di riferimento». «Siamo specchi che non riflettono» - continua la canzone. Cioè: cosa testimoniamo?

La canzone è un testo da discutere con gli adulti ad un campo-famiglie o con gli amici a sera... qual è il nostro rapporto con la vita e con le nuove generazioni che stanno per diventare padri e madri? Viene in mente una scena tristissima de La grande bellezza, dove è rappresentato un prete che si dondola sull'altalena, immagine di un modo infantile di vivere, mentre Roma affonda!

Ecco questa è l'immagine che viene data degli adulti da Fedez, gente che dondola e gioca, che ha come principale preoccupazione passare il tempo, mentre c'è una ragazza che deve insegnare a vivere a un figlio.

Il video di Generazione Boh, inoltre, denuncia il fatto che stiamo trascurando di preoccuparci del modello di vita che proponiamo ai nonni, depauperandoli del loro ruolo di testimonianza, cioè del fatto che dovrebbero essere loro modello di vita per i giovani - si veda come sono ritratti gli anziani nel video (ovviamente il depauperamento di tale ruolo è dovuto anche al numero bassissimo di figli e nipoti). Io scherzo sempre sul fatto che quando una donna o un uomo diventano oggi vedovi, anche a 75 anni, ormai nessuno propone loro di impegnarsi nella carità o nel servizio in un oratorio, ma gli si propone da parte dei nipoti: «Dai, uno straccio di uomo o di donna te lo puoi ancora trovare, così ti porta fuori nel week-end, fatti un fidanzatino!».

«Generazione beat?
Generazione pop?
No! Rigenerazione».

GENERAZIONE BOH (Fedez) 

Un italiano su tre vive a casa dei genitori
Il problema è che gli altri due sono i genitori
Con in mano il testamento tipo ''Nonno quando muori?''
Ti trovi a quarant'anni a dire ''Mamma dormo fuori''
E' noto che l'italico soffre di stress post-traumatico da cellulare scarico
Tipo che l'Iphone smette di scrivere e tu smetti di vivere
Pazzo per gli autoscatti? sei fotosensibile
Su Facebook si è iscritta metà popolazione
L'altra metà ha ancora dei problemi con il modem
I suicidi ormai non fanno più tanto rumore
In tuo onore ci sarà un minuto di silenziatore
Il mio paese chiama Facchinetti ''Figlio d'arte''
E' come andare da McDonald's e dire ''Vado al ristorante''
Un vecchio è un pericolo se guida una Mercedes
Figuriamoci quando è alla guida di un paese
Generazione ''televoto'' coi cervelli sotto vuoto
Sempre più risucchiati dal televuoto
Generazione beat?
Generazione pop?
No! Rigenerazione
Generazione boh

Rit:

I don't know (boh) I don't know (boh) 
I don't know (boh) I don't know (boh) 
I don't know (boh) I don't know (boh) 
I don't know (boh) I don't know (boh) 

C'è ancora chi crede in un posto migliore
Per questo si fanno le valigie e si parte
C'è ancora chi crede in un mondo migliore 
Per questo mandiamo le sonde su Marte
L'Italia è a forma di stivale
per questo prendiamo calci in culo dalla sera al mattino
Ma in fondo se ci pensi ci è andata pure bene
Pensa se era a forma di preservativo
''Ricariche dello stato'' 
Con le tasse che ho pagato compravo mezzo senato
''Come si chiama la carica da parte dei poliziotti sui manifestanti?''
Cariche dello stato.
Rinunci alla casa e alla villa con vista
un italiano su tre rinuncia anche al dentista
Viviamo in condizioni pre-carie 
Che molto presto diventeranno carie
Generazione ''televoto'' coi cervelli sotto vuoto
Sempre più risucchiati dal televuoto
Generazione beat?
Generazione pop?
No! Rigenerazione
Generazione boh
Non ci fermiamo alle precedenze,
ma ci fermiamo alle apparenze,
abbiamo più punti interrogativi
che punti di riferimento.
Guardiamo tutti le stesse cose,
indossiamo gli stessi vestiti,
mettiamo le stesse scarpe,
siamo specchi che non riflettono
Prigionieri del presente in un paese senza futuro
O reagiamo o ci troveremo a cucire l'orlo del baratro
E a quel punto i rimorsi,
faranno più male dei morsi

Rit:

I don't know (boh) I don't know (boh) 
I don't know (boh) I don't know (boh) 
I don't know (boh) I don't know (boh) 
I don't know (boh) I don't know (boh)