Dante allo Zecchino d’oro 2015: Una Commedia divina (video e testo della canzone)

- Scritto da Redazione de Gliscritti: 03 /01 /2016 - 15:04 pm | Permalink
- Tag usati: , , ,
- Segnala questo articolo:
These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • email
  • Facebook
  • Google
  • Twitter

Riprendiamo sul nostro sito un video tratto da Youtube. Restiamo a disposizione per l’immediata rimozione se la sua presenza sul nostro sito non fosse gradita a qualcuno degli aventi diritto.

Il Centro culturale Gli scritti (3/1/2016)

Una Commedia divina, cantata da Andrea Amelio ha alcuni passaggi straordinari che concordano con le più recenti interpretazioni della Commedia. La Commedia, come spiega Franco Nembrini, non ha come principale tema l’al di là, bensì proprio questa vita terrena. Dante comprende nella bellezza di Beatrice la bellezza di Dio e la canzone recita: “Sognare il paradiso, vederlo nel suo viso”. Perché Dio non è una pura idea, ma è il Creatore: in quel preciso volto Dante intravede che la promessa di bene della vita non può essere un inganno.

Ma Dante deve poi affrontare la morte proprio di colei che gli ha spalancato la promessa che la vita non deluda e deve insieme affrontare l’esilio. Nel video che accompagna la canzone si vede il volto di lei come dileguarsi e si vede il “tempo brutto” dell’esilio.

Beatrice, però, e la grazia divina accompagnano Dante a comprendere che esiste “un amor che move il sole”.

Canzone con video di animazione

Canzone senza animazione

UNA COMMEDIA DIVINA
Testo: Arianna Caldarella / Musica: Corrado Neri
Interpreti: Andrea Amelio e Chiara Casolari
Arrangiamento: Mario Zannini Quirini
Sceneggiatura e regia: Massimo Montigiani
Realizzazione: Jumon Studio
Tecnica: Animazione 2D

Massimo Montigiani, art director e regista fiorentino, ha realizzato videoclip per Max Pezzali, Piero Pelù e Zucchero, regie per spot Tv oltre a storyboard e layout per importanti produzioni animate: "Lupo Alberto", "La gabbianella e il gatto", "Cocco Bill" e "The Davincibles". Al suo attivo anche la regia della serie Tv “Rat-Man” targata Studio Stranemani/Rai Fiction. Al suo attivo anche i Cartoni dello Zecchino d'Oro "Il drago raffreddato" (VII serie, 2008) e “Buon Natale in allegria” (XI serie, 2014).

TESTO
1° SOLISTA: L’ho vista quella volta, ed era venerdì,
Per me fu primo amore
CORO: Per lei così così,
1° SOLISTA: Poi un giorno mi ha salutato,
CORO: E il nostro caro Dante rimase fulminato!
1° SOLISTA: Questa è la verità! Io sono un gran poeta
Però se penso a lei, divento analfabeta
Non trovo le parole, non è più roba mia!
CORO: Respira, caro Dante, ritorna sulla via!
1° SOLISTA: Beatrice, io ti loderò, con tanta poesia di te io parlerò,
Il sogno che vivrei, la musa che vorrei fin quando scriverò.
CORO: Notte e dì, tu stai sempre lì,
Su quella scrivania con tanta fantasia
1° SOLISTA: Racconto di Minosse che ha sempre tanta tosse,
Di Ciacco il golosone, di Puccio il ladrone,
CORO: Ma poi chi, farebbe più così,
Scalare le montagne per un amore grande,
1° SOLISTA: Sognare il paradiso, vederlo nel suo viso
CORO: Beatrice trepidante fa l’occhiolino a Dante.
1° SOLISTA: Le cantiche più belle Beatrice mi ha ispirato
Sono proprio cotto, bollito, innamorato,
CORO: Suvvia Dante, non fare il letterato
Ricordati di quando il saluto ti ha negato!
2° SOLISTA: Ah be’ vi spiego! Francesca lo ha taggato
In una vecchia foto e con lei era abbracciato.
1° SOLISTA: Ridete pur di me, oh coro sciagurato!
2° SOLISTA: Io lo perdono già, Dante mi ha incantato.
1° SOLISTA: A parlare a voce io non sono bravo,
Balbetto e il cuore mi salta fuor dal petto,
Di te poesia farò, oppure esploderò, la Commedia scriverò.
CORO: L’A-B-C della letteratura lo puoi trovare
All’uscita di una selva oscura!
Notte e dì, tu stai sempre lì,
Su quella scrivania con tanta fantasia.
2° SOLISTA+CORO: L’amor che move il sole noi lo cantiamo in coro
1° SOLISTA: Ed ecco come nacque il mio capolavoro!
CORO: Ma poi chi, farebbe più così,
Scalare le montagne per un amore grande,
Sognare il paradiso, vederlo nel suo viso
2° SOLISTA: Un giorno finalmente m’innamorai di Dante.
TUTTI: Pa pa pa pa….
CORO: Ma poi chi, farebbe più così,
Scalare le montagne per un amore grande,
Sognare il paradiso, vederlo nel suo viso,
2° SOLISTA: Un giorno finalmente m’ innamorai di Dante.
TUTTI: Da da da da…. Dan-te!