La morte di Maria e la sua Assunzione nelle parole di Maria a Ta’ Pinu, nell’isola di Gozo. Breve nota di Andrea Lonardo

- Scritto da Redazione de Gliscritti: 03 /04 /2018 - 08:43 am | Permalink
- Tag usati: ,
- Segnala questo articolo:
These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • email
  • Facebook
  • Google
  • Twitter

Riprendiamo sul nostro sito un breve testo di Andrea Lonardo. Per ulteriori approfondimenti, cfr. la sezione Maria.

Il Centro culturale Gli scritti (2/4/2018)

Nel 1883 una donna di Gozo, del villaggio di Għarb, Karmni Grima, udì la voce della Madre di Dio, nella piccola cappella che allora sorgeva in questo posto. La giovane si sentì chiamare tre volte dalla Madonna che le disse per tre volte “Eja”, cioè “Vieni”. La Madonna le chiese poi di recitare tre Ave Maria, una per ognuno dei tre giorni che lei stessa aveva passato nel sepolcro prima di essere assunta in cielo.

In questo modo, già allora, era evidente che Maria era stata nel sepolcro per tre giorni, lo stesso tempo che Gesù aveva atteso prima della Resurrezione.  Maria, insomma, aveva conosciuto la morte, prima di essere assunta in cielo.

In quel luogo venne poi eretto il Santuario di Ta’ Pinu, la cui costruzione avvenne negli anni 1920-1931.

I "misteri" di Cristo di Marco I. Rupnik a Ta' Pinu