Giovanni Lindo Ferretti pubblica “Ora”, cioè non solo “adesso”, ma anche “prega”! Il cantante e pensatore provoca, come ha sempre fatto. Breve nota di Giovanni Amico

- Scritto da Redazione de Gliscritti: 29 /03 /2020 - 17:02 pm | Permalink
- Tag usati: , , ,
- Segnala questo articolo:
These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • email
  • Facebook
  • Google
  • Twitter

Riprendiamo sul nostro sito una nota di Giovanni Amico. Restiamo a disposizione per l’immediata rimozione se la sua presenza sul nostro sito non fosse gradita a qualcuno degli aventi diritto. I neretti sono nostri ed hanno l’unico scopo di facilitare la lettura on-line. Per approfondimenti, cfr. la sezione Musica. Una delle interviste più belle di Ferretti - e più belle in assoluto, mai ascoltate - è quella concessa all'Oratorio della Chiesa Nuova Narrar degli uomini, parlar di Dio, a nostro avviso un must.

Il Centro culturale Gli scritti (29/3/2020)

Non si può chiedere a Giovanni Lindo Ferretti di cessare di essere provocatore. Lo è sempre stato e chi pretenda oggi che cambi, non mostrerebbe di capirlo, anzi rinnegherebbe l’ammirazione per lui, provata per i trascorsi del cantante, oltre che rifiutare il suo presente.

Con un nuovo video, le cui immagini sono recentissime e rimandano al Covid, Giovanni Lindo Ferretti spiazza ancora tutti, invitando al silenzio delle parole vane per giungere a quell’“ora”, che talvolta deve anche rinunciare al “labora”: "ora prega", non c'è altro che valga.

Per noi che lo amiamo da quando era cantante punk e trasgressivo, è ancora un regalo.