Padrini e madrine di battesimo e cresima: un’immagine per spiegare la questione, di A.L.

- Scritto da Redazione de Gliscritti: 26 /02 /2011 - 14:40 pm | Permalink
- Segnala questo articolo:
These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • email
  • Facebook
  • Google
  • Twitter

Sui padrini e le madrine vedi anche su questo stesso sito la Lettera ai cresimandi sulla scelta dei padrini e delle madrine per la cresima e la sezione Catechesi e pastorale.

Il Centro culturale Gli scritti (26/2/2011)

Mi racconta un parroco.

Spiego sempre che il padrino non è una brava persona. Il padrino è uno che ha scoperto che Cristo è il salvatore, che Cristo è il vero medico. Il padrino è colui che dice che ogni volta che ha avuto un problema, ogni volta che ha peccato, si è rivolto a Cristo per ascoltare la sua parola e per ricevere il suo perdono.

In questo senso – continua – non è troppo importante che il padrino sia bravo: è importante che sia bravo il suo “medico”, Cristo, e che il padrino sia convinto di questo, della bravura di Cristo, per sapere indirizzare a lui la persona di cui diviene padrino!