Amore ha già scelto e non è nell'indifferenza o nel dubbio (da H. U. von Balthasar)

- Scritto da Redazione de Gliscritti: 18 /07 /2009 - 11:29 am | Permalink
- Segnala questo articolo:
These icons link to social bookmarking sites where readers can share and discover new web pages.
  • email
  • Facebook
  • Google
  • Twitter

(da H. U. von Balthasar, Gli stati di vita del cristiano)

Chi vive nel nucleo dell’amore non sceglie; la sua scelta è già dietro le sue spalle; egli ha scelto da sempre, da quando ha conosciuto l’amore, e se egli rafforza ad ogni momento della vita questo aver già scelto, non lo fa mai tuttavia nel senso di un aprire una nuova riflessione.

L’amante come tale non sta mai nel punto dell’indifferenza tra amare e non amare, non incorre mai nella tentazione di collocarsi su questo punto. Egli sentirebbe come un’infedeltà nei confronti dell’amato il porsi mentalmente di fronte un secondo oggetto di possibile scelta estraneo, al fine di dare poi la preferenza al primo a partire da una sorta di calcolo mentale.

Una tale indifferenza di scelta può essere una situazione d’avvio che conduce all’amore; ma all’interno dell’amore stesso questo atteggiamen-to non è più possibile. L’amore è così deciso che non ritorna mai nell’indifferenza antecedente alla decisione. Esso rinuncia a questa «libertà di scelta» in favore della libertà dell’amore.